• alberghi a Mestre
  • hotel Mestre

Eventi a Venezia e dintorni: dettaglio


Dal 10 luglio 2014 al 31 dicembre 2016

Riviera del Brenta Venezia, Italia

La Riviera del Brenta è un'area urbana della provincia di Venezia che si estende lungo le rive del Naviglio del Brenta. È l'antico alveo naturale del fiume Brenta: si dirama da quest'ultimo all'altezza di Stra e, scorrendo sostanzialmente da ovest a est, sfocia nella laguna di Venezia presso Fusina.
Si tratta di una zona di elevato valore storico-paesaggistico per la presenza di numerose ville venete. Vi sono compresi i centri abitati di Stra, Fiesso d'Artico, Dolo, Mira, Oriago e Malcontenta.
In senso più ampio, per Riviera del Brenta si intende tutto l'ex mandamento di Dolo, comprendente i comuni di Campagna Lupia, Campolongo Maggiore, Camponogara, Dolo, Fiesso d?Artico, Fossò, Mira, Pianiga, Stra e Vigonovo. Rappresenta, insieme al Miranese, uno dei due comprensori dell'area centrale della provincia.
Storia
Il corso d?acqua del Naviglio rivestì un importante ruolo come via di comunicazione tra la laguna di Venezia e il padovano.
L'area è caratterizzata dalla presenza di moltissime ville, costruite tra il XVI e il XVIII secolo dalle famiglie patrizie veneziane, che testimoniano la potenza aristrocratica dell'epoca. A quell'epoca la Riviera veniva raggiunta solo spostandosi in barca, mentre le strade attuali sono state costruite successivamente.
I nobili veneti venivano trasportati sul fiume da un battello chiamato Burchiello trainato dalle rive da uomini, buoi o cavalli, mentre le merci erano trasportate da barche chiamate Burci. Ancora oggi la crociera lungo la Riviera del Brenta costituisce un?attrattiva turistica.
Trasporti su ferro e per via d'acqua
Accanto alla tradizionale navigazione fluviale, fra il 1885 e il 1954 la riviera del Brenta fu fortemente caratterizzata dalla presenza del binario e dei convogli della tranvia Padova-Malcontenta-Fusina, gestita dalla Società delle Guidovie Centrali Venete (gruppo Società Veneta); giunti a Malcontenta i treni potevano proseguire per la stazione ferroviaria di Mestre o per Fusina, dove trovavano coincidenza con i battelli per Venezia gestiti dalla Società Veneta Lagunare, anch'essa controllata dalla Società Veneta, dando vita ad un sistema di trasporti integrato che proprio nella riviera vedeva la sua struttura principale.

Di seguito vengono indicate alcune delle principali ville venete della Riviera, suddivise per comune di appartenenza:
Mira
? Villa Alessandri, Mira
? Villa Allegri von Ghega (XVI secolo), Oriago
? Villa Bon, Mira
? Villa Foscari detta la Malcontenta, Malcontenta
? Villa Gradenigo, Oriago
? Palazzo Moro (XV secolo), Oriago
? Villa Priuli, Oriago
? Villa Sceriman Widmann Rezzonico Foscari, Mira
? Villa Querini Stampalia, Mira Porte
? Barchesse di villa Valmarana, Mira Porte
? Villa Venier, Mira
? Villa Levi Morenos, già Varisco
Dolo
? Villa Badoer Fattoretto
? Villa Ferretti Angeli
? Villa Gasparini (XVIII secolo)
Fiesso d'Artico
? Villa Recanati-Zuccon (costruita nella prima metà del Settecento)
? Villa Soranzo (costruita nel '500)
? Villa Barbarigo-Fontana (rielaborazione del '700 di una precedente abitazione cinquecentesca)
? Villa Corner-Vendramin ('700)
? Villa Contarini di S. Basegio (costruita a cavallo fra il '600 e il '700)
? Villa Marchese De Seynos o degli Armeni ('600)
? Casa Venier-Tiepolo ('700)
Stra
? Villa Foscarini Rossi
? Villa Lazara Pisani
? Villa Pisani
Vigonovo
? Villa Sagredo

Indietro